Life Sciences and the Courts in the Western Balkans - 17 - 19 novembre 2005 - ECLT - Università di Pavia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Life Sciences and the Courts in the Western Balkans - 17 - 19 novembre 2005

Eventi-hidden


Alla precedente iniziativa di ENLSC, svoltasi nei paesi dell’Europa centro-meridionale nel 2004 (“The social and cultural implications of genetics and the legal regulation. A dialogue East-Western-South Europe”), ha fatto seguito un nuovo progetto per il 2005, con la precisa finalità di migliorare e completare l’esperienza dell’anno precedente lungo due direzioni.
Dopo aver analizzato lo stato dell’arte e le necessità della comunità scientifica e giuridica in paesi come la Serbia-Montenegro, la Macedonia e l’Albania, il progetto del 2005 si è occupato della situazione relativa ad altri paesi dell’area dei Balcani, come la Bosnia-Herzegovina e la Croazia, al fine innanzitutto di tratteggiare il quadro esistente per calibrare al meglio le singole attività con le necessità locali e, in secondo luogo, allo scopo di dare avvio ad una stretta e stabile interazione tra giudici, giuristi e scienziati provenienti dai paesi dell’ex-Jugoslavia che, per così lungo tempo, hanno condiviso lo stesso sistema politico. Per meglio raggiungere quest’obiettivo, le attività del 2005 sono state divise in tre seminari, tra cui due incontri preparatori (a Pola in Croazia, 29 – 30  settembre e  1 ottobre 2005; a Belgrado e Valjevo in Serbia-Montenegro,  3 – 5 novembre 2005), aventi il compito di selezionare i partecipanti al seminario conclusivo e di individuare gli argomenti di quest’ultimo, identificando gli specifici interessi locali e l’accessibilità alle risorse, e il conclusivo Primo Seminario Internazionale per giudici provenienti da Serbia-Montenegro, Macedonia, Croazia e Bosnia Herzegovina sulle problematiche biologiche attuali (dal titolo “Scienze della Vita e Corti nei Balcani Occidentali – La Genetica e le sue applicazioni nella sfera della giustizia”), tenutosi a Sarajevo (Bosnia-Herzegovina) dal 17 al 19 novembre 2005.
I partecipanti hanno apprezzato l’approccio teorico-pratico di ENLSC, perché hanno avuto l’opportunità di entrare in contatto con la realtà di un laboratorio scientifico e di discutere molti casi di paesi diversi, sia dal punto di vista scientifico che legale.
L’elevato numero di partecipanti, provenienti da tutti i paesi coinvolti, e il reale interesse dimostrato nei confronti di tutti gli argomenti trattati hanno rappresentato davvero un buon risultato.
Nel corso del seminario conclusivo, organizzato da ENLSC con il supporto della Central European Initiative e del Centro interdipartimentale di ricerca sulle Scienze della vita, la Salute e le Corti, istituito presso l’Università di Pavia, è stata adottata l’ormai collaudata formula di ENLSC, con la ripartizione delle attività tra hands-on-lab e legal labs, sotto la direzione scientifica del Prof. C.A. Redi, quella giuridica del Dr. A. Santosuosso e il coordinamento del Dr. G. Gennari.


Torna ai contenuti | Torna al menu